martedì 15 settembre 2015

Miniatura in Scala 1/48 - Mini Scultura in Pasta Sintetica

Nel mondo delle case di bambola la scala 1/12 è la più famosa ma esistono anche altre scale, come la 1/48. La mini doll che vi presento oggi appartiene a quest'ultima e mi è stata commissionata dalla bravissima miniaturista Genziana Bellè, specialista in mini ambienti 1/48 (e nella microscopica 1/144) curati nei minimi dettagli, come potete vedere nel suo negozio di cesti sulla sua pagina facebook Genziana Bellè wicker miniature

Mini Doll in Scala 1/48 - Mini Scultura by Daniela Messina - Celidonia

Conosco Genziana da tanti anni, ci siamo incontrate spesso a Paris Création e ci vediamo sempre a Miniaturitalia, e so quanto sia raffinato ed esigente il suo gusto di collezionista oltre che di miniaturista. Per questo, quando mi ha chiesto un personaggio anni '50, una lady ispirata a Audrey Hepburn per il suo negozio vintage in scala 1/48, ne sono stata sia onorata che spaventata. Io in quella scala faccio Micro Fatine, i miei Topini sono altrettanto piccini, e sono tutti ooak, ma non avevo mai fatto una doll ooak vestita di tutto punto e con le scarpe a décolleté  in una misura tanto piccola!

Mini Doll in scala 1/48 - work in progress

Mi sono armata di coraggio e ho iniziato l'avventura, con buona pace dei miei poveri occhi! :D Ho disegnato il progetto e preso in mano la pasta sintetica, il Living Doll della Super Sculpey in questo caso. Gli occhi e le sopracciglia che vedete nel volto dell'immagine qui sopra sono in Fimo bianco e nero, invece. Nelle foto spesso è difficile cogliere l'effettiva misura, perché sono molto ingrandite, ma i quadretti che vedete sotto al volto sono gli stessi della pagina del disegno, e l'ago del quale si vede la cruna non è un ago da lana, ma quello con cui cucio i vestiti delle mie doll in scala 1/12 ^_^

Mini Doll in scala 1/48 - work in progress

Sono stata così folle che ho voluto metterle anche lo smalto. Dopotutto, una lady non può mica permettersi di andare in giro senza, non credete anche voi? :D 
Ma i problemi maggiori sono arrivati al momento dell'abito: ogni stoffa era troppo spessa e rigida, così ho dovuto modellarlo in pasta sintetica, cercando di rendere il più possibile l'effetto della vera stoffa, creando una texture e opacizzando la pasta. 
I capelli sono in viscosa. Sebbene questo materiale sia morbidissimo e sottilissimo, come potete vedere dalle foto, in questa scala è quasi troppo spesso! 

Mini Doll Lady anni 50 - Mini scultura in scala 1/48 modellata in pasta sintetica

Lavorare in misure tanto piccole è appassionante. Ma un'ora di lavoro in questa scala stanca come una giornata passata a modellare una scala più grande! Quindi in questi giorni "riposerò" gli occhi lavorando a miniature meno mini e progettando il prossimo video tutorial per inaugurare l'inizio del secondo anno dell'avventura di Celidonia Studio su YouTube. Non perdete di vista il canale, mi raccomando, perché stiamo per tornare ^_^ Il Topino e il Coniglietto sono già qui che saltellano impazienti di presentare! :D 

La piccola Lady, invece, è impaziente di visitare il suo negozio vintage. Secondo me ha intenzione di fare un sacco di acquisti! Voi che dite? ^__^ 

Nessun commento:

Posta un commento