giovedì 17 luglio 2014

Come nasce una Fata

Credo ci sia una forza invisibile che accompagna ogni moto creativo. Per la mia esperienza, non sono mai io a decidere come diventeranno le mie sculture ma in un certo senso sono loro a guidarmi. Il progetto iniziale alla fine del lavoro è sempre un po' stravolto, e le volte che ho provato a piegare troppo la materia alla mia volontà razionale, questa si è puntualmente ribellata, perché sente il linguaggio del cuore (e della pancia) ma è sorda a quello della testa. Per questo credo che sia essenziale mantenere la giusta apertura e coltivare la capacità di ascolto oltre la tecnica manuale, che pure è importante. La nascita di una Fata o di una Piccola Creatura è sempre una scoperta, un viaggio in un mondo ancora da esplorare.

Con il secondo video di Celidonia su youtube, inizia la descrizione della nascita di una Fata. In questo primo incontro presento i vari passaggi della modellazione del volto. La marca di pasta sintetica che ho usato è il Living Doll della Sculpey, che ha delle ottime caratteristiche per il dollmaking. Ogni nascita di Fata è avvolta da un'aura di fiaba, e pure questo video è un po' un tutorial e un po' un racconto fatato :)



Music Credits: Fairytale Waltz" Kevin MacLeod (incompetech.com) 
Licensed under Creative Commons: By Attribution 3.0
http://creativecommons.org/licenses/by/3.0/

7 commenti:

  1. Grazie Daniela Magica Creazione <3 Rosita

    RispondiElimina
  2. Oddio che sorpresaaaaa!!!! Celidonia... questo è un dono stupendo!!!!

    RispondiElimina
  3. Oddio che sorpresaaaaa!!!! Celidonia... questo è un dono stupendo!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Robi, sono lieta che ti piaccia :)

      Elimina